I primi processori quad-core a 22 nm del mondo offrono prestazioni video due volte superiori per un'esperienza complessiva senza precedenti con il PC

 

 

PUNTI PRINCIPALI

  • I processori quad-core sono      disponibili in potenti PC desktop di fascia alta, notebook e in sistemi      all-in-one dal design accattivante.
  • Per la prima volta l'alternanza      "Tick-Tock" di Intel è stata accelerata con l'introduzione      simultanea sul mercato dei primi processori - al mondo - realizzati con      processo di produzione a 22 nm basato sulla tecnologia innovativa dei      transistor tri-gate 3D e di una nuova architettura grafica.
  • Le prestazioni fino a due volte      superiori con grafica 3D e contenuti multimediali HD, oltre alle      prestazioni decisamente elevate dei processori, offrono straordinarie esperienze      visive dai videogame mainstream alla modifica di video HD.
  • Nei prossimi mesi verranno      annunciati ufficialmente dispositivi Ultrabook™, piattaforme all-in-one      (AIO), PC aziendali e sistemi intelligenti basati sui nuovi processori      Intel in ambito retail, healthcare e altri settori.

 

Assago (Milano), 23 aprile 2012 – Intel Corporation ha introdotto sul mercato la famiglia di processori Intel® Core™ quad-core di terza generazione, che offre funzionalitá videostraordinarie e miglioramenti prestazionali per videogamer, appassionati di multimedia e utenti mainstream. Disponibili in potenti PC desktop di fascia alta, notebook e sistemi all-in-one (AIO) dal design accattivante, i nuovi processori sono i primi chip al mondo realizzati con la tecnologia dei transistor tri-gate 3D a 22 nanometri (nm) di Intel.

La combinazione dell'innovativa tecnologia dei transistor tri-gate 3D di Intel e dei miglioramenti architetturali consente di raggiungere prestazioni per l'elaborazione di grafica 3D e contenuti multimediali HD fino a due volte superiori  rispetto ai chip Intel della generazione  precedente. Grazie alle straordinarie prestazioni video - grafiche integrate, gli utenti potranno svolgere tutte le attività che desiderano sui propri PC, come la creazione e la modifica di video e foto, la navigazione sul Web, la visione di film HD o l'esecuzione di videogame mainstream, in modo più rapido con immagini più nitide e dai risultati più realistici. Con prestazioni del microprocessore fino al 20% superiori e nuove tecnologie ideate per accelerare il flusso di dati da e verso i chip, i nuovi processori confermano ancora una volta  la leadership di Intel a livello delle prestazioni complessive dei computer.

Nei prossimi mesi saranno disponibili altre versioni dei processori Intel Core di terza generazione per offrire maggiore potenza a una nuova ondata di sistemi, che spaziano dai dispositivi Ultrabook™ a server e sistemi intelligenti in ambito retail, healthcare e altri settori.

"I processori Intel Core di terza generazione sono stati progettati appositamente per rendere possibili nuove ed entusiasmanti esperienze", ha affermato Kirk Skaugen, Vice President e General Manager del PC Client Group di Intel. "I nostri ingegneri hanno superato le nostre aspettative, raddoppiando le prestazioni grafiche e multimediali rispetto ai processori più evoluti finora realizzati da Intel, il che si traduce in nuove, incredibili esperienze visive con i nuovi PC all-in-one e i dispositivi Ultrabook in arrivo. Tutto questo è reso possibile dalla combinazione dell'innovativa tecnologia di processo di Intel e dell'architettura dei processori, oltre che dal nostro costante impegno nel continuo sviluppo dell'innovazione dell'informatica".

 

 

"Tick-Plus": il vantaggio Intel

I miglioramenti prestazionali dei nuovi processori sono dovuti in parte alla rivoluzionaria struttura tridimensionale dei nuovi transistor Intel. Fino a oggi nei computer, nei server e in altri dispositivi sono stati utilizzati solo transistor planari bidimensionali. Con l'aggiunta di una terza dimensione, Intel è in grado di aumentare la densità dei transistor e inserire più funzionalità in ogni millimetro quadrato dei nuovi processori. Intel ha ancora una volta reinventato il transistor per offrire una combinazione senza precedenti di prestazioni ed efficienza energetica, sostenendo il ritmo del progresso tecnologico e alimentando così la Legge di Moore per gli anni a venire.

Gli ingegneri Intel hanno inoltre riprogettato l'architettura grafica dei processori Intel Core di terza generazione con l'obiettivo di offrire miglioramenti significativi nell'esperienza videografica complessiva. La modifica dell'architettura dei chip e la riduzione allo stesso tempo della dimensione dei transistor alla base di questa architettura, rappresentano un'accelerazione del modello "Tick-Tock" di Intel. In precedenza, l'azienda seguiva un modello "Tick-Tock" rigoroso, in base al quale il primo anno veniva introdotto un nuovo processo di produzione ("Tick") e  l’ successivo veniva modificata l'architettura del chip ("Tock"). La possibilità di accelerare la roadmap e contemporaneamente modificare sia l'architettura del chip, che il processo di produzione è stato possibile, poiché Intel è una delle poche aziende che

si occupa sia di progettazione che di produzione di chip, secondo il metodo denominato Integrated Device Manufacturing (produzione integrata di dispositivi).

 

Videografica evoluta e prestazioni ottimizzate per i videogame

I processori Intel® Core™ di terza generazione con Grafica Intel® HD 4000 offrono prestazioni grafiche 3D fino a due volte superiori rispetto ai processori della precedente generazione, aumentando il divertimento con i videogame grazie a un livello di dettaglio più elevato e a risoluzioni più alte. La Grafica Intel® HD 4000 supporta Microsoft* DirectX 11, OpenGL 3.1 e OpenCL 1.1.

"Le funzionalità video-grafiche 3D dei processori Intel Core di terza generazione rappresentano un importante passo in avanti per i videogame", ha commentato Gabe Newell, cofondatore e Managing Director di Valve Software, un importante provider di videogame online. "Si prospettano novità interessanti per gli utenti di videogame mainstream, a partire da titoli come il nostro DOTA 2 di prossima uscita, ottimizzato per Grafica Intel HD 4000".

La straordinaria esperienza visiva non riguarda solo i videogame. I video online continuano a registrare una crescita esplosiva e, secondo le previsioni, costituiranno la metà di tutto il traffico Internet di quest'anno**. Per divertirsi con i video, è fondamentale avere la possibilità di convertirli rapidamente per la condivisione online con familiari e amici. Con la tecnologia Intel® Quick Sync Video 2.0 - integrata nei nuovi processori - gli utenti possono convertire i loro video a velocità fino a due volte più elevate rispetto ai processori dello scorso anno, e fino a 23 volte più elevata rispetto ai PC di soltanto tre anni fa.

 

 

Nuove esperienze e sicurezza in una piattaforma ottimizzata

I processori Intel Core di terza generazione includono inoltre caratteristiche di sicurezza aggiuntive, tra cui Intel® Secure Key e Intel® OS Guard progettati  per proteggere dati personali e identità. Intel Secure Key consiste in un generatore digitale di cifre casuali che crea numeri random per rafforzare gli algoritmi di crittografia. Intel OS Guard offre protezione da attacchi di privilege escalation, in cui gli hacker assumono il controllo remoto del sistema di un utente. Queste due caratteristiche si aggiungono alle attuali funzioni di sicurezza della piattaforma, come la tecnologia Intel® Identity Protection (Intel® IPT) e l’Intel® Anti-Theft (Intel® AT), grazie alle quali le piattaforme Intel sono tra le più sicure del settore. Abbinati ai chipset Intel® serie 7, i nuovi processori con tecnologia Intel IPT consentono di rendere illeggibile una parte dello schermo a programmi spyware con la funzionalità Protected Transaction Display, che impedisce agli hacker di ottenere le credenziali di login con possibili furti di identità.

Le piattaforme basate su processori Intel Core di terza generazione offrono inoltre funzionalità più veloci di trasferimento dati,  rese possibili dalla tecnologia USB 3.0 integrata nel Platform Controller Hub (PCH) serie 7 e dalla tecnologia PCI Express 3.0 integrata nel processore. Queste tecnologie di I/O di nuova generazione rendono disponibili flussi più ampi di dati verso la piattaforma per il continuo spostamento dei dati stessi, riducendo al minimo eventuali interruzioni dell'esperienza degli utenti con il PC.

 

Disponibilità di processori e sistemi

I sistemi basati su processori Intel Core quad-core di terza generazione saranno disponibili a partire da questo mese presso i principali produttori di computer. Le versioni "in box" di questi processori saranno anch'esse disponibili da questo mese online e presso rivenditori Retail e del Canale. Altre versioni dei processori Intel Core di terza generazione per server e sistemi intelligenti in ambito retail, healthcare e altri settori, e per dispositivi Ultrabook, notebook e altri dispositivi saranno disponibili più avanti nel corso dell'anno.

 

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web newsroom.intel.com/community/it_it e blogs.intel.com.



XOLO X900 offre il meglio della tecnologia Intel agli utenti mobile in India

 

Nuova Delhi, India, 19 aprile 2012 – Intel Corporation e Lava International Ltd., una delle aziende indiane di telefonia mobile in più rapida crescita, hanno annunciato la disponibilità al pubblico di XOLO X900, il primo smartphone con Intel inside. Il dispositivo sarà disponibile per l'acquisto a partire dal 23 aprile al prezzo consigliato di circa 22.000 INR.

 

Lava ha inoltre annunciato una partnership a lungo termine con Croma, una catena nazionale di mega store di elettronica e beni di consumo, per la promozione e la vendita dello XOLO X900.

 

La partnership tra Intel e Lava è stata annunciata al Mobile World Congress di Barcellona a febbraio di qeust’anno. XOLO X900 è basato sul reference design per smartphone di Intel con processore Intel® Atom™ Z2460 , tecnologia Intel® Hyper-Threading e il supporto per connettività 3G HSPA+.

 

Il processore Atom™ a 1,6 GHz ad elevate prestazioni con tecnologia Hyper-Threading mette a disposizione dei consumatori velocità e potenza per le operazioni in multitasking. Grazie all'innovativo clock della grafica a 400 MHz e alle funzionalità di codifica e riproduzione video Full HD a 1080p, questo smartphone è perfetto per l'intrattenimento, offrendo agli utenti un'esperienza coinvolgente con i videogame e i video. È inoltre dotato di una fotocamera da 8 megapixel con funzionalità avanzate di elaborazione delle immagini, tra cui una modalità scatti a raffica che consente di catturare 10 immagini in meno di un secondo.

 

XOLO X900 è caratterizzato da un design accattivante, con uno schermo touchscreen LCD da 4,03" ad alta risoluzione per testi nitidi e immagini brillanti. Al momento del lancio, il modello X900 sarà basato su Android Gingerbread*, con un successivo upgrade software over-the-air alla piattaforma Android Ice Cream Sandwich*. La tecnologia Intel rende possibile un'esperienza utente caratterizzata da prestazioni elevate e durata prolungata della batteria: fino a 5 ore di navigazione 3G, 45 ore di audio e 8 ore di conversazioni telefoniche1.

 

"Con XOLO X900, siamo entusiasti di introdurre sul mercato indiano un dispositivo che risponde alle esigenze di velocità e prestazioni elevate degli utenti. Grazie al successo che abbiamo ottenuto nell'ambito della telefonia, con oltre 10 milioni di clienti soddisfatti in meno di 3 anni, XOLO sarà un elemento di differenziazione nel segmento in rapida crescita degli smartphone. Le recensioni iniziali di XOLO X900 sono state molto positive e diversi benchmark indipendenti sottolineano il fatto che, per quanto riguarda la velocità e le prestazioni, il modello XOLO X900 rappresenta uno standard di riferimento", ha commentato Vishal Sehgal, cofondatore e Director di Lava International.

 

"Il primo smartphone con Intel Inside è ora disponibile per i consumatori indiani", ha dichiarato Mike Bell, Corporate Vice President e General Manager del Mobile and Communications Group di Intel. "I confini del personal computing sono in continua espansione. Con l'ingresso nel mercato indiano, il primo smartphone di Lava con Intel Inside dimostra le funzionalità complete e i vantaggi della nostra  tecnologia per gli utenti, oltre a evidenziare le straordinarie possibilità che si apriranno nel futuro".

 

Commentando la partnership strategica a lungo termine con Lava, Ajit Joshi, MD e CEO di Infiniti Retail Limited, ha affermato che "Noi di Croma siamo estremamente contenti di collaborare con Intel e Lava per introdurre questo nuovo innovativo prodotto sul mercato. Ci impegniamo da sempre a offrire per primi i prodotti più recenti ed evoluti ai nostri clienti, e questo rappresenta un ulteriore passo in tale direzione. Siamo ottimisti sulle prospettive di questo nuovo prodotto".

 

A partire dal 23 aprile, XOLO X900 sarà disponibile per l'acquisto presso Croma e sul sito Web Xolo.in, mentre dall'inizio di maggio potrà essere acquistato in altre catene commerciali, punti vendita e store online.

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web newsroom.intel.com/community/it_it e blogs.intel.com

Informazioni su Lava

Lava International è una delle aziende in più rapida crescita nell'attuale mercato mobile indiano. La società ha avviato le proprie attività solo 30 mesi fa e sta aumentando rapidamente la propria quota di mercato. "Get the power in your hand" ("Il potere nelle tue mani") è il motto e il principio guida con cui Lava si è imbarcata in questo viaggio per offrire prodotti innovativi ai clienti. Oggi il marchio Lava comprende un'ampia gamma di telefoni cellulari. L'azienda ha già ampliato le proprie operazioni in tutti gli Stati dell'India e può contare su una rete di 1.000 distributori e sulla presenza in circa 50.000 punti vendita.

 

 

1 Le stime relative a prestazioni e durata della batteria sono basate su test interni svolti da Intel impiegando un progetto di riferimento di smartphone basato su processore Intel Atom Z2460 e vengono forniti esclusivamente a scopo informativo. Qualsiasi differenza nell’hardware del sistema, nella progettazione del software o nella configurazione potrebbe influire sulle prestazioni effettive. I valori finali potrebbero variare in base all'implementazione definitiva del dispositivo da parte dell'OEM e al suo utilizzo.

Intel, Atom e il logo Intel sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

Lava, XOLO e i logo LAVA e XOLO sono marchi di Lava International Limited.

 

* Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

ASSAGO (MILANO), 18 APRILE 2012 - Intel Corporation ha reso noto il fatturato del primo trimestre, pari a 12,9 miliardi di dollari, con un risultato operativo di 3,8 miliardi di dollari, utili netti di 2,7 miliardi di dollari e utili per azione pari a 0,53 dollari. Intel ha generato circa 3 miliardi di dollari in liquidità dalle proprie operazioni, ha pagato dividendi per un valore di 1 miliardo di dollari e ha impiegato 1,5 miliardi di dollari per riacquistare proprie azioni.

"Il primo trimestre è stato un solido inizio di quello che si prevede un altro anno di crescita per Intel", ha dichiarato Paul Otellini, President e CEO di Intel. "Il secondo trimestre vedrà l'introduzione sul mercato dei primi smartphone basati su Intel, la distribuzione di prodotti basata su tecnologia tri-gate a 22 nm in grandi volumi e l'accelerazione della rampa produttiva dei nostri migliori prodotti per server finora disponibili. Tutti questi elementi costituiscono fondamenta straordinariamente solide per la crescita nel 2012 e oltre".

"Anche in Italia, in questo primo trimestre dell’anno, abbiamo posto le basi per un 2012 positivo", ha spiegato Dario Bucci, Country Manager di Intel Italia e Svizzera. "Nel segmento business abbiamo introdotto la nuova famiglia di processori per server e workstation Intel Xeon E5, già adottata con risultati lusinghieri, in termini di efficienza e consolidamento delle infrastrutture informatiche, da aziende del calibro di Telecom Italia, Brembo e Luxottica. Sul fronte consumer, assistiamo alla crescita costante di interesse per gli Ultrabook e attendiamo importanti novità nei prossimi mesi all’insegna della mobilità senza compromessi, con il lancio in particolare dei nuovi processori a 22nm Ivy Bridge e dei primi smartphone Intel inside basati sulle architetture Atom".

Previsioni finanziarie

Le previsioni finanziare Intel non tengono conto del potenziale impatto di eventuali fusioni, acquisizioni, disinvestimenti o altre combinazioni commerciali che potrebbero essere completati dopo il 17 aprile.

Q2 2012 (GAAP, se non diversamente indicato)

  • Fatturato: 13,6 miliardi di dollari, più o meno 500 milioni di dollari.
  • Margine lordo percentuale: 62% e 63% non GAAP (escludendo l'ammortamento delle variabili non quantificabili legate alle acquisizioni), entrambi più o meno un paio di punti percentuali.
  • Spese R&D più MG&A: circa 4,6 miliardi di dollari.
  • Ammortamento delle variabili non quantificabili legate alle acquisizioni: circa 80 milioni di dollari.
  • Impatto di investimenti e interessi e proventi diversi: perdita di circa 20 milioni di dollari.
  • Ammortamenti: circa 1,6 miliardi di dollari.

Intero anno 2012 (GAAP, se non diversamente indicato)

  • Margine lordo percentuale: 64% e 65% non GAAP (escludendo l'ammortamento delle variabili non quantificabili legate alle acquisizioni), entrambi più o meno un paio di punti percentuali, stima invariata.
  • Spese (R&D più MG&A): 18,3 miliardi di dollari più o meno 200 milioni di dollari, stima invariata.
  • Ammortamento delle variabili non quantificabili legate alle acquisizioni: circa 300 milioni di dollari, invariato.
  • Ammortamenti: 6,4 miliardi di dollari, più o meno 100 milioni di dollari, inferiori rispetto alla stima precedente di 100 milioni di dollari.
  • Oneri fiscali: 28% circa, inferiori delle aspettative precedenti del 29%.
  • Investimenti di capitale per l'intero anno: 12,5 miliardi di dollari, più o meno 400 milioni di dollari, invariati.

Per ulteriori informazioni sui risultati e sul Business Outlook di Intel, consultate il commento del CFO all'indirizzo: www.intc.com/results.cfm.

Stato delle considerazioni di mercato

Il Business Outlook di Intel viene pubblicato su intc.com e le considerazioni in esso contenute potrebbero essere ribadite in occasione di incontri pubblici o privati con investitori e altri soggetti. Il Business Outlook risulterà valido fino alla chiusura della giornata lavorativa del 15 giugno, a meno che non venga aggiornato prima di tale data; fatta eccezione per le previsioni relative a ammortamento delle variabili non quantificabili legate alle acquisizioni, impatto di investimenti e interessi e proventi diversi e oneri fiscali, che saranno valide solo fino alla fine della giornata lavorativa del 24 aprile. Intel attraverserà un “Quiet Period” a partire dalla fine della giornata lavorativa del 15 giugno e fino alla diffusione dei risultati finanziari dell’azienda per il secondo trimestre 2012, prevista per il 17 luglio. Durante il Quiet Period, tutte le considerazioni di mercato e altre previsioni future rese note nei comunicati stampa e nei documenti dell’azienda depositati presso la SEC dovranno essere considerate superate, poiché si riferivano esclusivamente alla situazione precedente il Quiet Period, e non verranno aggiornate dalla società.

Confronti finanziari GAAP

Trimestrali

Q1 2012

Q4 2011

Rispetto a Q4 2011

Fatturato

12,9 miliardi di $

13,9 miliardi di $

-7%

Margine lordo

64%

64,5%

-0,5 punti

Risultato operativo

3,8 miliardi di $

4,6 miliardi di $

-17%

Utile netto

2,7 miliardi di $

3,4 miliardi di $

-19%

Utili per azione

53 centesimi

64 centesimi

-17%

Confronti finanziari non GAAP

Trimestrali

Q1 2012

Q4 2011

Rispetto a Q4 2011

Margine lordo

65,1%

65,4%

-0,3 punti

Risultato operativo

4 miliardi di $

4,8 miliardi di $

-16%

Utile netto

2,9 miliardi di $

3,5 miliardi di $

-18%

Utili per azione

56 centesimi

67 centesimi

-16%

I risultati non GAAP escludono l'ammortamento di variabili non quantificabili legate ad acquisizioni e i relativi effetti di questi oneri sull'imposta sul reddito.

Principali informazioni finanziarie di Q1 2012 (GAAP)

  • Fatturato del PC Client Group di 8,5 miliardi di dollari, -7% rispetto al trimestre precedente.
  • Fatturato del Data Center Group di 2,5 miliardi di dollari, -10% rispetto al trimestre precedente.
  • Fatturato dell'Other Intel® Architecture Group di 1,1 miliardi di dollari, -2% rispetto al trimestre precedente.
  • Il fatturato del primo trimestre del 2012 comprende un contributo per l'intero trimestre pari a 935 milioni di dollari derivante dalle acquisizioni di McAfee e Infineon Wireless Solutions dell'anno scorso.
  • Il primo trimestre del 2012 comprende 13 settimane lavorative, mentre il primo trimestre del 2011 ne ha avute 14.

Fattori di rischio

 

Le affermazioni contenute nel presente documento, che si riferiscono a progetti e aspettative per il secondo trimestre, l’intero anno e il futuro, sono previsioni della società e, in quanto tali, sono soggette a cambiamenti dovuti a diversi fattori di rischio e incertezze. Termini come "prevede", "si aspetta", "intende", "pianifica", "ritiene", "cerca", "stima", "potrebbe", "vorrebbe", "dovrebbe" e le possibili variazioni indicano affermazioni sul futuro. Anche le affermazioni che si riferiscono a o sono basate su proiezioni, eventi incerti o presupposti identificano affermazioni sul futuro. Molteplici aspetti potrebbero avere impatto sui risultati effettivi di Intel, ed eventuali scostamenti rispetto alle aspettative attuali di Intel in merito a tali variabili potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano in modo considerevole da quanto espresso in queste previsioni. Intel ritiene attualmente che i seguenti elementi rappresentino i fattori di rischio determinanti che potrebbero comportare una differenza sostanziale tra i risultati effettivi e le previsioni della società.

  • Tra le variabili che potrebbero influenzare la domanda rispetto alle previsioni Intel ricordiamo cambiamenti nelle condizioni di mercato ed economiche, comprese limitazioni nella fornitura e altre interruzioni che potrebbero avere effetto sui clienti, l’accettazione da parte dei clienti dei prodotti Intel e di quelli della concorrenza, cambiamenti nell’andamento degli ordinativi dei clienti, compresi eventuali annullamenti di ordini, cambiamenti nei livelli di inventario dei clienti. L'incertezza delle condizioni economiche e finanziarie mondiali comporta il rischio che consumatori e aziende possano differire gli acquisti come reazione ad eventi finanziari negativi, che potrebbero esercitare un’influenza negativa sulla domanda di prodotti e su altri aspetti correlati. 
  • Intel opera in settori fortemente competitivi, caratterizzati da un’alta percentuale di costi fissi o difficili da ridurre nel breve periodo, e da una domanda di prodotto altamente variabile e difficile da prevedere. Il fatturato e il margine lordo percentuale sono influenzati dai tempi di introduzione sul mercato dei prodotti Intel e dalla richiesta e dall’accettazione del mercato dei prodotti Intel, dalle azioni intraprese dalla concorrenza, comprese offerte sui prodotti e introduzione sul mercato, programmi di marketing e pressioni sui prezzi e dalla capacità di Intel di rispondere a tali azioni, dalla capacità di Intel di rispondere rapidamente agli sviluppi tecnologici e di incorporare nuove funzionalità nei propri prodotti.
  • Intel sta attraversando una fase di transizione a una nuova generazione di prodotti basati su tecnologia di processo a 22 nm, e potrebbero verificarsi problemi di esecuzione e tempistiche legati a questi cambiamenti, compresi prodotti difettosi o contenenti errata, unitamente a rese produttive inferiori rispetto al previsto.
  • Il margine lordo percentuale potrà variare in modo significativo dalle aspettative in base a sfruttamento della capacità produttiva, variazioni nella valutazione dell’inventario, comprese variazioni legate alla tempistica dei prodotti qualificati per la vendita, variazioni nei livelli di fatturato, mix dei segmenti di prodotti, tempi legati all’esecuzione della rampa produttiva nonché costi associati, costi di avviamento, eccesso o obsolescenza dell’inventario, variazioni nei costi unitari, difetti o interruzioni nella fornitura di materiali o risorse, qualità/resa della produzione e perdita derivante da fattori a lento ciclo di utilizzo, comprese risorse produttive, di assemblaggio e testing e altri beni immateriali.
  • Le aspettative relative agli oneri fiscali sono basate sulla normativa fiscale in vigore e sul reddito attualmente previsto. Gli oneri fiscali possono essere influenzati dalle giurisdizioni in cui i profitti vengono realizzati e tassati, da variazioni nelle stime di crediti, benefici e deduzioni, dalla risoluzione di dispute derivanti da verifiche fiscali con diversi enti fiscali, compresi pagamenti di interessi e multe, nonché dalla capacità di ottenere imposte differite.
  • Guadagni o perdite derivanti da investimenti azionari, interessi o altro possono variare rispetto alle aspettative in base alla realizzazione dei profitti o alle perdite derivanti da vendita, scambio, variazioni nel valore equo o perdite derivanti da titoli di debito o investimenti azionari, tassi di interesse, rimanenze di cassa e variazioni nel valore equo di strumenti derivati. 
  • La maggioranza del portafoglio degli investimenti non negoziabili Intel è concentrata in società che operano nel segmento di mercato della memoria flash, e andamenti negativi in questo segmento di mercato o cambiamenti nei piani del management in merito agli investimenti Intel in questo segmento di mercato potrebbero comportare perdite significative, che impatterebbero gli oneri di ristrutturazione e i guadagni / le perdite derivanti da investimenti azionari, interessi e altro.
  • I risultati Intel potrebbero venire influenzati da condizioni economiche, sociali, politiche e fisiche/infrastrutturali avverse che dovessero verificarsi nei Paesi in cui operano Intel, i suoi clienti o fornitori, tra cui conflitti militari e altri rischi legati alla sicurezza, calamità naturali, interruzioni a livello di infrastrutture, problemi sanitari e fluttuazioni nei tassi di cambio delle valute estere.
  • Le spese, in particolare alcune spese di marketing e compensazione, nonché le spese di ristrutturazione e le perdite di valore delle risorse, variano in base al livello di domanda dei prodotti Intel e ai livelli del fatturato e dei profitti.
  • I risultati Intel potrebbero essere influenzati dalle tempistiche delle chiusure di acquisizioni e disinvestimenti.
  • I risultati Intel possono inoltre venire influenzati dall’impatto negativo derivante da prodotti difettosi o contenenti errata (valori diversi da quelli indicati dalle specifiche) e da dispute legali o regolamentazioni riguardanti proprietà intellettuale, rapporti con investitori e consumatori, antitrust, divulgazione e altro, come la disputa e le regolamentazioni descritte nei report Intel depositati presso la SEC. Decisioni sfavorevoli potrebbero comportare danni economici oppure un’ingiunzione potrebbe impedire a Intel di produrre o vendere uno o più prodotti, precludendo specifiche attività aziendali e impattando la capacità di Intel di progettare i propri prodotti, e potrebbe richiedere altre risoluzioni come la concessione in licenza obbligatoria di proprietà intellettuale.

Questi fattori, nonché altri elementi che potrebbero influenzare i risultati effettivi di Intel, vengono presi in esame più nel dettaglio nell’ambito dei documenti SEC (Securities & Exchange Commission) della società, incluso il report del Form 10-K per l’anno chiuso il 31 dicembre 2011.

Webcast

Un webcast pubblico ha avuto luogo alle 2 p.m. PDT del 17 aprile sul sito Web Intel Investor Relations all’indirizzo www.intc.com. Il replay del webcast e il download dell’audio in formato MP3 sono disponibili sul sito.

Intel prevede di diffondere i risultati finanziari del secondo trimestre 2012 il 17 luglio. Seguirà un commento di Stacy J. Smith, Senior Vice President e Chief Financial Officer, che sarà disponibile all’indirizzo www.intc.com/results.cfm.  Un webcast pubblico della conferenza stampa dei risultati finanziari Intel sarà disponibile dalle 2 p.m. PDT sul sito www.intc.com.

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web newsroom.intel.com/community/it_it e blogs.intel.com.

Intel e il logo Intel sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi. *Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

Già Disponibili a Livello Mondiale Presso Rivenditori ed e-Tailer, gli SSD Intel Serie 330 Offrono la Tecnologia di Ultima Generazione a Prezzi Accessibili

 

PUNTI PRINCIPALI

  • Le nuove unità SSD Intel serie 330 offrono prestazioni di sistema più elevate per gli appassionati di PC più attenti al budget.
  • Ideali come upgrade per i PC, le unità SSD Intel serie 330, basate su SATA a 6 Gb/s, coniugano prestazioni elevate e la qualità Intel, a un costo particolarmente contenuto.
  • Disponibili nelle capacità più richieste, da 60, 120 e 180 GB, le nuove unità SSD Intel sono offerte a un prezzo suggerito per il Canale a partire da 89 dollari USA.

ASSAGO (MILANO), 16 APRILE 2012 – Intel Corporation ha annunciato le unità Solid State Drive Intel® serie 330 (SSD Intel® serie 330), basate su SATA a 6 Gigabit al secondo (Gb/s), che offrono ai consumatori un’alternativa a costi più contenuti per accedere alle prestazioni di storage accelerate degli SSD.

Ideali come upgrade per PC desktop o notebook, le unità SSD Intel serie 330 coniugano prestazioni elevate e la qualità Intel a un costo particolarmente contenuto per gli appassionati di tecnologia più attenti al budget. Disponibili nelle capacità più richieste, da 60 GB, 120 GB e 180 GB, le unità SSD Intel serie 330 incrementano le prestazioni complessive di sistema e offrono tempi di risposta più rapidi per un'ampia gamma di applicazioni.

"L'SSD rappresenta tuttora l'upgrade ottimale per gli attuali PC, e l'unità Intel serie 330 è basata su tecnologia SSD Intel di ultima generazione con un prezzo particolarmente contenuto", ha affermato James Slattery, Product Line Manager per i prodotti SSD client del Non-Volatile Memory Solutions Group di Intel. "Con il supporto dei test rigorosi di Intel, di un processo di produzione all'avanguardia e di livelli superiori di affidabilità e assistenza tecnica, l'unità SSD Intel serie 330 offre agli utenti la velocità che desiderano a un prezzo straordinario".

A differenza delle tradizionali unità disco fisso (HDD) con dischi rotanti e parti mobili, gli SSD rappresentano una soluzione di storage più robusta e a basso consumo, progettata per migliorare sensibilmente le prestazioni di sistema e tenere il passo con le attuali applicazioni a I/O intensivo. Le unità SSD Intel serie 330 contengono memoria NAND MLC (Multi Level Cell) Intel a 25 nanometri (nm). L'interfaccia SATA a 6 Gb/s offre una doppia larghezza di banda rispetto agli attuali SSD Intel® serie 320 basati su SATA a 3 Gb/s, con velocità fino a 500 Megabyte al secondo (MB/s) per le operazioni di lettura sequenziale e fino a 450 MB/s per le operazioni di scrittura sequenziale, accelerando i trasferimenti di dati. Le prestazioni possono raggiungere fino a 22.500 IOPS (Input-Output Operations Per Second) in lettura casuale e 33.000 IOPS in scrittura, con livelli di prestazioni complessive delle applicazioni e tempi di risposta del sistema decisamente più elevati rispetto ai tipici dischi fissi consumer.

Intel offre un'ampia scelta di SSD, suddivisi in quattro famiglie di prodotti. La famiglia di SSD Intel 300 è destinata a utenti di client mainstream di fascia entry level. La famiglia di SSD Intel 500 è costituita da unità client dalle prestazioni più elevate e con più funzionalità, per gli appassionati di computer e videogame. Le famiglie di SSD Intel 700 e 900 sono destinate ad applicazioni progettate per i data center.

Le unità SSD Intel serie 330 sono disponibili nei formati standard da 2,5"/9,5 mm come unità sostitutive dei dischi fissi tradizionali dalle prestazioni più lente. Possono essere utilizzate in configurazioni di PC desktop a doppia unità, per accelerare i tempi di avvio del sistema e l'esecuzione delle applicazioni, oppure come upgrade per notebook a singola unità.

Già disponibili a livello mondiale presso rivenditori ed e-Tailer online, le unità SSD Intel serie 330 sono offerte al prezzo suggerito per il Canale di 89 dollari USA nella versione da 60 GB, 149 dollari nella versione da 120 GB e 234 dollari nella versione da 180 GB. Sono supportate da 3 anni di garanzia limitata.

Per scaricare la cartella stampa multimediale visitate il sito Web www.intel.com/newsroom/ssd. Per maggiori informazioni sulle unità SSD Intel consultate la pagina www.intel.com/go/ssd o seguite Intel SSD su Twitter (@intelssd) e Facebook (www.intel.com/go/ssdfacebook o communities.intel.com).

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web newsroom.intel.com/community/it_it e blogs.intel.com

Intel e il logo Intel sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi. * Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

La Nuova Famiglia di Unità Intel SSD 900 Amplia la Linea di Questa Tipologia di Prodotti con Unità Dotate di Interfaccia PCIe per Accelerare lo Storage nei Data Center

 

PUNTI PRINCIPALI

·   Le unità SSD Intel serie 910 da 400 GB e 800 GB basate su PCIe offrono prestazioni estreme, lunga durata e affidabilità per i requisiti impegnativi dei data center.

·   Le unità SSD Intel serie 910 offrono un semplice percorso di upgrade dei server di storage post‑installazione, sono facili da installare e non richiedono modifiche all'attuale struttura dei server.

·   Grazie alla tecnologia Intel High Endurance, gli SSD Intel 910 offrono 10 scritture complete dell'unità al giorno per 5 anni, per una durabilità 30 volte superiore*.

ASSAGO (MILANO) 12 APRILE 2012 – Intel Corporation ha presentato le unità Solid State Drive Intel® serie 910 (SSD Intel® serie 910), unità a stato solido dalle prestazioni estremamente elevate per rispondere ai requisiti impegnativi dei data center legati al cloud computing, alla virtualizzazione e alle transazioni online.

 

Gli SSD Intel serie 910 offrono prestazioni di storage accelerate, lunga durata e affidabilità, tutti requisiti importanti per le attuali applicazioni ad elevate prestazioni dei data center. Includono la tecnologia Intel High Endurance e memoria flash NAND MLC (Multi Level Cell) a 25 nm, che consente fino a 10 scritture complete al giorno per 5 anni, con una resistenza 30 volte superiore* rispetto ai prodotti flash MLC standard, per soluzioni di storage a costi contenuti.

 

Le unità SSD Intel 910, basate su PCIe offrono un semplice upgrade dello storage per server post-installazione, sono facili da installare e non richiedono modifiche all'attuale struttura dei server. Possono essere utilizzate in operazioni di “tiering” e “caching” dello storage di file attivi per elaborazione a elevate prestazioni e accesso a dati mission critical. Un'unica unità SSD Intel 910 può sostituire più dischi fissi a 15.000 RPM, non solo per risparmiare spazio e ridurre il consumo energetico, ma anche per migliorare le prestazioni sequenziali e la scalabilità dello storage, riducendone le latenze. Queste unità sono basate su controller Intel e sul firmware di gestione SSD Intel. Il firmware è ottimizzato per ridurre l'usura e include funzionalità di riduzione degli errori NAND e di gestione di sistema.

 

"L'SSD Intel serie 910 è una soluzione completa che offre vantaggi su tutti i fronti: prestazioni elevate, lunga durata e affidabilità. Rappresenta quindi la scelta ideale per sostituire dischi fissi a I/O intensivo", ha affermato Roger Peene, Director of Data Center SSD Marketing per il Non-Volatile Memory Solutions Group di Intel. "I professionisti IT dei data center possono fare affidamento su una soluzione SSD di primo livello facile da installare, supportata dalla qualità, dall'affidabilità e dal supporto tecnico di Intel, azienda leader nella tecnologia degli SSD".

 

"Supermicro collabora attivamente con importanti aziende tecnologiche per offrire ai clienti soluzioni server ottimizzate per i data center, con le massime prestazioni e la massima efficienza", ha commentato Tau Leng, General Manager of High Performance Computing di Super Micro Computer Inc. "Con l'unità SSD Intel 910, i sistemi server possono raggiungere livelli più elevati di utilizzo della CPU per trarre vantaggio dalla maggiore potenza di elaborazione di prodotti avanzati come il processore Intel® Xeon® serie E5-2600. Si tratta di un ulteriore esempio della collaborazione consolidata con Intel per i test e la qualificazione dei prodotti, che consente ai nostri clienti di ridurre i costi complessivi di gestione (TCO) e il time‑to-market".

 

Le unità SSD Intel serie 910 ampliano la linea di prodotti Intel per applicazioni dei data center con il primo componente della famiglia 900 dalle massime prestazioni e basato su PCIe. La famiglia di SSD Intel 900 si aggiunge ad altre soluzioni SSD Intel disponibili in grandi quantità per i data center, tra cui la linea di SSD SATA Intel 700 con tecnologia High Endurance e la linea di SSD SATA Intel 300 per un'ampia gamma di applicazioni per server e storage.

 

Le misurazioni delle prestazioni dell'unità SSD Intel serie 910 a 800 GB includono operazioni di lettura sequenziale costante a 2 Gigabyte al secondo (GB/s) e operazioni di scrittura sequenziale a 1 GB/s; fino a 180.000 IOPS (Input-Output Operations per Second) di lettura casuale da 4 KB e 75.000 IOPS di scrittura casuale da 4 KB. L'unità viene fornita con capacità da 400 GB e 800 GB. Sono già disponibili campioni per i clienti dei data center che desiderano avviare cicli di controllo qualità e validazione. La disponibilità in produzione generale è pianificata per la metà del 2012.

 

I prezzi per l'SSD Intel serie 910 sono pari a 1.929 dollari USA per la capacità da 400 GB e 3.859 dollari USA per la capacità da 800 GB. Dispongono di 5 anni di garanzia limitata. Per i dettagli completi sulla garanzia, visitate il sito Web all'indirizzo:  www.intel.com/support/ssdc/hpssd/sb/CS-029645.htm.

 

Per scaricare la cartella stampa multimediale visitate il sito Web www.intel.com/newsroom/ssd. Per maggiori informazioni sulle unità SSD Intel consultate la pagina www.intel.com/go/ssd o seguite Intel SSD su Twitter (@intelssd), Facebook (www.intel.com/go/ssdfacebook o communities.intel.com).

 

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web newsroom.intel.com/community/it_it e blogs.intel.com

 

Intel, Xeon e il logo Intel sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi. Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

* In base a operazioni di scrittura casuali da 8 KB e confrontando le soluzioni SSD Intel HET con le soluzioni SSD basate su memoria flash NAND MLC Intel standard.

 

Intel® Learning Series Amplia la sua Linea di Prodotti

 

 

PUNTI PRINCIPALI

  • Il dispositivo Studybook Intel®, un tablet rinforzato progettato appositamente per il settore dell'istruzione, offre mobilità agli studenti, viene fornito con la suite di software Intel® Learning Series (Intel® LS) ed è supportato da un ampio ecosistema didattico
  • Nel programma Learning Series sono stati aggiunti i criteri dei Teacher PC per i sistemi Ultrabook™ e notebook, per un'esperienza senza confini in aula
  • Attualmente, sono più di 7 milioni gli studenti che utilizzano Classmate PC Intel in tutto il mondo

 

 

ASSAGO (MILANO), 10 APRILE 2012 – Intel Corporation ha presentato il dispositivo Studybook Intel®, un tablet della linea Intel Learning Series dotato di caratteristiche e funzionalità specifiche per l'aula scolastica, tra cui un design rinforzato e software didattico specializzato. Progettato appositamente per ambienti di e-Learning 1:1, il dispositivo Studybook include caratteristiche innovative come fotocamere anteriore e posteriore, supporto per sensori luminosi, capacità di eseguire ricerche basate su progetto e ambienti di apprendimento mobile. È dotato di uno schermo LCD multitouch capacitivo ed è basato su processore Intel® Atom™ Z650.

 

Il progetto di riferimento del tablet rinforzato è costituito da un singolo pezzo di plastica, con protezioni assorbi-urto intorno allo schermo. È progettato per resistere a cadute accidentali dai banchi scolastici standard, oltre ad essere resistente all'acqua e alla polvere. I giovani studenti, che hanno spesso dita scivolose, possono divertirsi dentro e fuori dall'aula, mentre genitori e insegnanti possono evitare di preoccuparsi per i danni.

Il dispositivo Studybook Intel offre soluzioni destinate alla didattica con un design pensato per gli studenti. Il software didattico include funzionalità per la gestione dell'aula, applicazioni LabCam che supportano la ricerca scientifica e un e-reader ottimizzato. Il software di collaborazione ha un'interfaccia intuitiva che consente a insegnanti e studenti di collaborare in aula per aumentare l'efficacia dell'apprendimento.

"Lo Studybook Intel offre agli studenti opportunità illimitate per migliorare l'esperienza di studio", ha affermato Kapil Wadhera, General Manager dell'Education Market Platform Group di Intel. "Ampliando l'offerta Intel Learning Series di dispositivi didattici accessibili e dedicati, possiamo mettere in pratica la nostra visione di favorire la partecipazione di studenti e insegnanti a progetti didattici di alta qualità".

Gli insegnanti fanno parte integrante dell'aula e i nuovi criteri dei Teacher PC di Intel Learning Series renderanno possibili soluzioni sviluppate appositamente per soddisfare le loro esigenze. Con questi criteri, i produttori di computer possono realizzare sistemi notebook e Ultrabook™ specifici per la didattica destinati agli insegnanti, oltre a trarre vantaggio dall'ampio ecosistema di Intel Learning Series, costituito da 500 partecipanti. I Teacher PC offrono anche accesso a risorse didattiche, di aggiornamento professionale e per l'alfabetizzazione digitale.

Il dispositivo Studybook Intel, ultimo nato della famiglia di prodotti Intel Learning Series, è basato su studi etnografici. I componenti hardware e software del dispositivo Studybook Intel sono stati testati in programmi pilota in più di 2.000 aule di 36 Paesi. L'infrastruttura è personalizzata in base alle singole aree geografiche in termini di contenuto, rilevanza culturale e lingua.

 

Informazioni su Intel Learning Series

 

Intel® Learning Series è un programma che raggruppa contenuti digitali, training per insegnanti, supporto per l'implementazione e tecnologie specifiche per la didattica per supportare ambienti di e-Learning 1:1 ottimizzati per gli studenti. Tramite un forte ecosistema di produttori di PC, fornitori di sistemi operativi, provider di servizi didattici, fornitori di contenuti e software, Learning Series offre soluzioni complete end-to-end per l'istruzione. Più di 500 membri dell'alleanza in 70 Paesi sono impegnati nello sviluppo di applicazioni, periferiche e servizi ottimizzati per Learning Series. Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo www.intellearningseries.com.

 

Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web newsroom.intel.com/community/it_it e blogs.intel.com.  

– 30 –

Intel, il logo Intel e Ultrabook sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

* Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

Filter News Archive

By author: By date:
By tag: