Currently Being Moderated

Basato su una nuova microarchitettura, il processore Intel® Itanium® raddoppia

le prestazioni e aumenta la resilienza

 

PUNTI PRINCIPALI

  • Il processore Intel® Itanium® 9500 offre livelli di disponibilità senza precedenti, resistenza agli errori e incrementi prestazionali rispetto alla generazione precedente. 
  • Con il doppio del numero di core in una nuova architettura, il processore Intel Itanium serie 9500 offre scalabilità delle prestazioni fino a 2,4 volte superiore1 e velocità di I/O superiore del 33% rispetto alla generazione precedente, con nuove funzionalità come la tecnologia Intel® Instruction Replay.
  • Le future generazioni di processori Intel Itanium adotteranno un innovativo "modello di sviluppo modulare" che permetterà una maggiore quantità di elementi comuni tra le famiglie di processori Intel Itanium e Intel Xeon E7, da elementi di progettazione in silicio condivisi alla piena compatibilità a livello di socket. Ciò fornirà un percorso più sostenibile per lo sviluppo di Itanium e maggiore flessibilità di progettazione per i partner di Intel.

 

ASSAGO (MILANO), 8 novembre 2012 - In un periodo di crescita senza precedenti nell'uso dei dati, le aziende hanno bisogno di soluzioni informatiche in grado di fornire prestazioni scalabili e flessibili per eseguire le applicazioni maggiormente mission critical. Il nuovo processore Intel® Itanium® serie 9500 è oltre due volte più potente della generazione precedente, il che lo rende ideale per i carichi di lavoro più impegnativi di oggi, tra cui applicazioni di analisi finanziarie, database e Enterprise Resource Planning (ERP) su larga scala. I sistemi basati su processori Intel Itanium sono implementati in più di tre quarti delle prime 100 imprese globali, operative in tutto il mondo e nella maggior parte dei settori: aerospaziale, energia, bioscienze e telecomunicazioni. Con il processore Intel Itanium serie 9500, questi settori potranno trarre vantaggio da un incremento prestazionale e da livelli superiori di caratteristiche RAS (Reliability, Availability and Serviceability - affidabilità, disponibilità e facilità di manutenzione).

"In un mondo in cui le imprese sono sempre più dipendenti dalle soluzioni IT per il loro vantaggio competitivo, sempre più applicazioni aziendali sono giustamente identificate come 'mission critical': devono essere sempre disponibili, altamente reattive ed estremamente affidabili. È proprio per questi carichi di lavoro che abbiamo sviluppato il processore Intel Itanium 9500", ha dichiarato Diane Bryant, Vice President e General Manager del Datacenter and Connected Systems Group di Intel. "Basata su una nuova microarchitettura e in grado di fornire prestazioni rivoluzionarie, la famiglia di processori Intel Itanium 9500 testimonia il costante impegno di Intel nell’offrire livelli di affidabilità senza precedenti, disponibilità e scalabilità, rispondendo così alle esigenze delle applicazioni critiche di tutti i settori".

 

Prestazioni di fascia enterprise con alta disponibilità

Con 3,1 miliardi di transistor, il processore Intel Itanium serie 9500 è il processore Intel - per uso generale - più sofisticato finora disponibile. Supporta fino al doppio di core (8 invece di 4) rispetto alla precedente generazione; integra fino a 54 MB di memoria on-die e consente fino a 2 TB di RAM utilizzando DIMM a basso consumo in una configurazione a quattro socket. La sua velocità è aumentata del 40% rispetto alla precedente generazione in configurazioni con consumo inferiore. La nuova gamma di frequenze va da 1,73 GHz con un consumo di 130 watt a 2,53 GHz con un consumo di 170 watt.

Offrendo i livelli più alti di prestazioni Intel Itanium, i nuovi processori permettono implementazioni altamente scalabili con elevata disponibilità per le applicazioni ad uso intensivo di dati, in cui il downtime non è un'opzione disponibile. Queste applicazioni comprendono software di gestione della catena di fornitura e Customer Relationship Management (CRM). 

 

Il modello di sviluppo modulare offre una maggiore flessibilità

                Nel 2010, Intel ha introdotto una strategia di piattaforma comune che permette ai processori Intel Itanium e Intel Xeon di utilizzare componenti di piattaforma comuni, tra cui chipset, interconnessioni e memoria. Ciò conferisce a Intel la capacità di sfruttare a cascata la robustezza delle caratteristiche RAS del processore Intel Itanium anche per la famiglia di processori Intel Xeon E7, e consente a Intel Itanium di ottenere il massimo dalle efficienze e dai vantaggi economici di volumi di produzione superiori. Per la nuova generazione della famiglia di prodotti Intel Itanium, nome in codice "Kittson", Intel utilizzerà un modello innovativo per Intel Itanium e Intel Xeon denominato "modello di sviluppo modulare". Questo estenderà la strategia di piattaforma comune tramite la condivisione di elementi di progettazione in silicio e compatibilità a livello di socket. Il risultato sarà un percorso ancora più sostenibile per immettere sul mercato i futuri processori Itanium. Inoltre, gli OEM saranno in grado di sviluppare una sola piattaforma di schede madri per entrambe le architetture.

 

Supporto del settore

                I processori Intel Itanium continuano ad avere un forte sostegno dal settore tra i costruttori di sistemi, come Bull, Hitachi, HP, Inspur e NEC. Le applicazioni enterprise sono ampiamente disponibili presso molteplici fornitori, tra cui Oracle, SAP, SAS, Sybase e Temenos, oltre ad altri fornitori che sottolineano gli sforzi della comunità ISV per garantire il successo dell'ecosistema mission critical Intel Itanium.

"Un'infrastruttura IT con resilienza, scalabilità e alta disponibilità è fondamentale per il successo delle imprese", ha dichiarato Ric Lewis, Vice President e General Manager ad interim del reparto Business Critical Systems di HP. "L'aggiunta del processore Intel® Itanium® serie 9500 al nostro portafoglio di prodotti HP Integrity e HP-UX, di recente ottimizzati, fornisce prestazioni rivoluzionarie, maggiore produttività e mantiene l'impegno di HP nel fornire ai nostri clienti la protezione dei loro investimenti".

                "NEC collabora con Intel da oltre 15 anni per realizzare server aziendali basati su processori Intel Itanium", ha dichiarato Kazuaki Iwamoto, Vice President e Senior General Manager della IT Hardware Operations Unit di NEC Corporation. "Siamo lieti di offrire ai nostri clienti i nuovi server aziendali basati su processore Intel Itanium serie 9500 per i loro sistemi altamente scalabili e mission critical".

 

Prezzi e disponibilità

                I processore Intel Itanium serie 9500 sono già disponibili a prezzi che vanno da 1.350 a 4.650 dollari in lotti da 1.000 unità.

 

Ulteriori informazioni, tra cui la presentazione di lancio del prodotto, il datasheet del prodotto e le immagini, sono disponibili qui .


Informazioni su Intel

Intel (NASDAQ: INTC), leader mondiale nell’innovazione del computing, progetta e sviluppa le tecnologie essenziali alla base dei dispositivi informatici di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Intel, consultate i siti Web newsroom.intel.com/community/it_it e blogs.intel.com.  

 

Intel, Intel Itanium e il logo Intel sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.

* Altri marchi e altre denominazioni potrebbero essere rivendicati da terzi.

Comments

Filter News Archive

By author: By date:
By tag: